carnevale

IL CARNEVALE A NAPOLI

Notizie   |   , , , , , , ,   |   Feb 24, 2019

Come si festeggia il Carnevale a Napoli? Scopriamolo insieme.

Il Carnevale è una festa molto amata dai napoletani, la città si colora ed ovunque si respira gioia ed allegria. Le tradizioni carnevalesche napoletane sono tante e molto antiche, ma ancora oggi rispettate da tutti.
Differentemente da come avevamo detto per Halloween.

I napoletani a Carnevale mangiano sempre chiacchiere e sanguinaccio. Le chiacchiere sono dei dolci molto famosi in tutta Italia, sebbene vengano chiamate con nomi differenti a seconda della zona. Le chiacchiere napoletane sono delle sottili strisce di pasta fritta ricoperte da zucchero a velo e, di solito, servite con il sanguinaccio. Quest’ultimo è una crema di cioccolato fondente che, in antichità, veniva preparato aggiungendo anche sangue di maiale. Ma state tranquilli, oggi questa tradizione è caduta in disuso, ed il sanguinaccio è composto al 100% di cioccolato!

Come in molte altre parti del mondo, anche a Napoli i bambini si travestono a Carnevale. E’ molto divertente camminare per le vie della città durante la settimana di Carnevale ed osservare i travestimenti mai banali dei bambini. I napoletani hanno grande fantasia ed i travestimenti dei piccoli sono spesso sorprendenti.

La festa del Carnevale ha origini molto antiche e nella storia di Napoli ha sempre avuto una grande importanza. Nel diciottesimo secolo, infatti, il re Carlo di Borbone organizzava grandi festeggiamenti in tutta la città, molto attesi dal popolo e dalla nobiltà. Il re faceva costruire in tutta la città le cosiddette “cuccagne”, delle strutture in legno ricoperte di cibo che veniva donato al popolo. Anche i nobili napoletani amavano il Carnevale, organizzando eleganti feste in maschera nei più bei palazzi della città di Napoli.

Carnival is a party much loved by the Neapolitans, the city is colored and everywhere you can breathe joy and joy. Neapolitan carnival traditions are many and very old, but still respected by everyone today.

The Neapolitans at Carnival always eat small talk and black pudding. The rumors are very famous sweets throughout Italy, although they are called with different names depending on the area. Neapolitan rumors are thin strips of fried dough covered with icing sugar and usually served with black pudding. The latter is a dark chocolate cream that, in antiquity, was prepared by adding pork blood. But do not worry, today this tradition has fallen into disuse, and the black pudding is made of 100% chocolate!

As in many other parts of the world, even in Naples children dress up at Carnival. It is very funny to walk through the streets of the city during the Carnival week and observe the never banal disguises of the children. The Neapolitans have great imagination and the disguises of the little ones are often surprising.

The Carnival party has very ancient origins and in the history of Naples has always had great importance. In the eighteenth century, in fact, King Charles of Bourbon organized great celebrations throughout the city, much awaited by the people and nobility. The king had built the so-called “cuccagne”, wooden structures covered with food that was donated to the people throughout the city. Even the Neapolitan nobles loved the Carnival, organizing elegant fancy dress parties in the most beautiful buildings of the city of Naples.

Fonte: Visit Naples